Contenuto Principale
L’AORN “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta potenzia la diagnostica senologica PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfonso Paumgarden   
Lunedì 06 Febbraio 2023 11:18

Mammografo_1.jpg

CASERTA - In risposta ai bisogni di salute della donna, l’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta potenzia e migliora la qualità della propria offerta sanitaria nel settore della diagnostica senologica.

Due le novità nell’Unità operativa di Diagnostica per Immagini, diretta dal dott. Paolo D’Andrea: 1) la mammografia con mezzo di contrasto, riservata alle pazienti reclutate nella rete oncologica; 2) l’attivazione di un ambulatorio comprensivo di mammografia ed ecografia mammaria.

L’Azienda Ospedaliera di Caserta -evidenzia il Direttore dell’Uoc di Diagnostica per Immagini- è uno dei primi e pochi centri in Campania ad eseguire la mammografia con mezzo di contrasto. Con il sostegno della Direzione Strategica, abbiamo potuto introdurre, con un adeguamento tecnologico del mammografo ad alte prestazioni attualmente in uso, un sistema dedicato per questa indagine. La mammografia con mezzo di contrasto -spiega il dott. D’Andrea- è un esame di terzo livello. Si tratta di una tecnologia che, sfruttando diverse energie di radiazioni ionizzanti, permette di amplificare l’immagine del tumore, quando quest’ultimo viene impregnato con un mezzo di contrasto iodato, iniettato per via endovenosa, in tutto simile a quello della TC. Si effettua -specifica- sulle pazienti con carcinoma accertato, che non possono, per problemi di varia natura, eseguire una risonanza magnetica (RM) mammaria, nel controllo delle donne operate e/o in chemio-terapia o nelle mammelle di difficile interpretazione mammografica. L’indagine garantisce risultati analoghi a quelli della RM e risulta spesso più veloce e meglio tollerata dalle pazienti”.

Da oggi, intanto, nell’Uoc di Diagnostica per Immagini dell’AORN di Caserta è attivo l’ambulatorio comprensivo di mammografia ed ecografia mammaria, che garantisce, in un’unica seduta, entrambi gli esami strumentali. Ciò, per facilitare le pazienti, assicurando una diagnosi completa in tempi rapidi e riducendo l’inevitabile stress da frazionamento delle prestazioni.

L’ambulatorio apre nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 14:00. Per accedere, occorrono la ricetta del medico di medicina generale e la prenotazione attraverso una delle seguenti modalità:

  • prenotazione telefonica al Call center: 0823.1761547, da telefono fisso e mobile;
  • prenotazione agli sportelli del Cup, ubicati nell’edificio B e aperti nei giorni feriali: dal lunedì al venerdì / ore 8:00 - 17:00, il sabato / ore 8:00 - 12:00;
  • prenotazione on line al Cup unico della Regione Campania, collegandosi al Portale Salute del Cittadino o all’App Campania in Salute.