Contenuto Principale
La Juvecaserta batte Salerno, ma per il quarto posto si deciderà tutto domenica prossima PDF Stampa E-mail
Scritto da Alfonso Paumgarden   
Martedì 02 Maggio 2023 16:17
CASERTA - Sarà l’ultima giornata della regular season a decidere la squadra che occuperà la quarta posizione in classifica, al momento condivisa tra la Geko S. Antimo e la Ble Decò Juvecaserta con i partenopei che hanno il vantaggio della differenza canestri nel confronto diretto. Nel posticipo della penultima giornata, infatti, la formazione bianconera ha risposto al successo dei santantimesi sul Cassino regolando l’Arechi Salerno con il punteggio di 78-57.
Il confronto è sempre stato in mano alla squadra di coach Sergio Luise, che ha condotto nel punteggio fin dalla prima azione di gioco senza mai dare alla formazione di coach Ponticiello – uno degli ex della gara – la possibilità di guidare la contesa. Il tempo di scendere in campo e cinque punti consecutivi di Klaudio Ndoja hanno subito indirizzato la gara verso i padroni di casa che hanno poi ampliato il divario con i canestri di Visentin e Lucas (9-2) e chiuso il primo parziale sul 18-10. L’andamento della gara non è cambiato nella seconda frazione di gioco con i casertani che hanno raggiunto la doppia cifra di vantaggio con un canestro di Sergio (20-10) e, nonostante i tentativi salernitani guidati da un buon Sulina, hanno mantenuto più o meno costante il loro divario consentendo solo nel finale del tempo a Donadoni di ridurrlo con due tiri liberi (36-30).
Al rientro dall’intervallo lungo la Ble Decò ha preso subito il largo grazie ai canestri dalla distanza di Sperduto e di un eccellente Ndoja (per lui 27 punti con 5/6 da 2 e da 3, 2/3 ai liberi e 9 rimbalzi) piazzando un break di 16-5 che ha praticamente chiuso il confronto (52-35). Da quel momento la Ble Decò ha tenuto saldamente in pugno la gara mantenendo un vantaggio costante che, alla terza sirena, si è evidenziato in ben 17 punti di vantaggio (57-40), con una frazione di gioco da 21-10.
L’ultimo periodo ha visto un tentativo di recupero dei salernitani, arrivati al – 12 con un canestro di Zucca (59-47) prima che Sperduto, Sergio e Mei ristabilissero le distanze (67-50), ampliate, poi, successivamente da Lucas e completate da Romano, protagonista del finale di gara, che ha fissato il punteggio sul 78-57.
 
Ble Decò Juvecaserta – Lars Arechi Salerno 78 – 57
(18-10, 36-30, 57-40)
 
Ble Decò: Sperduto 14 (2/5, 3/6), Lucas 9 (3/3, 1/4), Romano 13 (6/10, 0/1), Mei 6 (0/1, 2/6), Sergio 4 (1/3, 0/0) Ndoja 27 (5/6, 5/6), Cioppa 3 (0/3, 1/3), Mastroianni ne, Cortese, D'Aiello ne, Visentin 2 (1/1, 0/0). Allenatore: Luise
Lars Arechi: Zucca 12 (4/7, 1/9), Mastroianni 8 (3/5, 0/2), Moffa 14 (5/5, 0/3), Sulina 10 (3/4, 0/2), Donadoni 12 (2/4, 1/2), Rinaldi (0/3, 0/3), Beatrice (0/1, 0/1), Loïq Marie ne, Kader ne, Capocotta 1 (0/1, 0/0). Allenatore: Ponticiello
Arbitri: Cattani di Cittaducale (RI) e Gai di Roma
Caserta: tiri liberi: 6/7 - Rimbalzi: 37 31 + 6 (Ndoja 9) - Assist: 14 (Sperduto 5)
Salerno: tiri liberi: 17/23 - Rimbalzi: 28 23 + 5 (Donadoni e Zucca 7), Assist: 5 (Donadoni 2)