Contenuto Principale
Romano, Fi: Debito Regione troppo alto, che fine farà la Campania PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Luglio 2008 20:20

NAPOLI - "La ristrutturazione del debito della Regione Campania certifica ancora una volta quanto andiamo sostenendo da tempo: una situazione disastrosa e, per altro, non ancora compiutamente conosciuta, dello stato delle finanze della Regione nonché l'assoluta mancanza, in questi oltre otto anni di governo di centrosinistra di un qualsiasi intervento strutturale volto a razionalizzare la spesa, ad azzerare gli sprechi e a passare dalla gestione politica delle risorse al governo ragionato delle stesse".

Così il Presidente del Gruppo di Forza Italia al Consiglio Regionale della Campania Paolo Romano a margine della conferenza stampa del Pdl sulle operazioni di ristrutturazione del debito recentemente varate dal governo regionale.

"La corsa alla ristrutturazione dei debiti - ha aggiunto Romano - preoccupa perché dimostra l'ennesimo affanno in termini di liquidità di cassa ma ciò che lascia ancor più allarmati è l'assordante silenzio che continua a circondare le operazioni di finanza creativa, cui si sta lasciando andare la giunta regionale e che rappresentano vere e proprie mine vaganti sul futuro della Regione preannunciandone la bancarotta".