Contenuto Principale
Derby amarcord per la Casertana. Al Pinto arriva la Turris PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 04 Novembre 2023 20:12
CASERTA - Sono tra le squadre con maggior blasone della regione. Entrambe hanno vissuto un passato importante, ma anche pieno di visissitudini e diversi cambi societari. Oggi si ritrovano in C con sogni ed ambizioni rinnovate. Si sfidano Casertan e Turris. I falchetti sono reduci da una striscia eccellente di risultati. Passo dopo passo la formazione di Cangelosi sta scalando la classifica. Oggi occupa l'ottva posiizone, ma le zone nobili sono ad appena una curva. La corsa si fa interessante.

Tredici i punti, invece, per la Turris. La formazione corallina è reduce da tre sconfitte consecutive; scivoloni, questi, che hanno "sporcato" la sua classifica.. Non si fida, però, Cangelosi.

"Secondo me ogni partita è una storia a sé - afferma il mister rossoblù -  Abbiamo dei vantaggi per la spinta della gente, per questi risultati. Partita da prendere con le pinze, perché la Turris gioca bene ed è ben organizzata dal punto di vista tattico".

La classifica, lo stato di forma fanno pendere il pronostico dalla Casertana. Cangelosi rimanda al mittente questi discorsi. "Non mi sento favorito. E' un match che nasconde mille iinsidie La Turris è squadra simile a noi, crea tanto e bisogna stare attenti".

La Casertana vola. Dopo i pareggi in serie della prima parte di stagione, nell'ultimo periodo la squadra ha ottenuto vittorie roboanti. Ora la classifica si fa interessante. " I risultati sono merito della squadra - riprendeil mister -dobbiamo e speriamo di continuare così. Avevo già detto dopo l'Avellino che era una squadra esperta che sa gestire le emozioni. Sanno di fare bene ma sono coscienti dei pericoli che queste partite portano dietro di sé. Allenandosi si oliano e consolidano certi meccanismi. Stiamo bene fisicamente, ma comunque bisogna migliorare."