Maddaloni, punzonatura fatta e vespa pronta, il Vespa Club al II Trofeo Vespistico delle Puglie Stampa
Scritto da Michele Schioppa   
Sabato 14 Maggio 2022 08:33

MADDALONI (Caserta) – ieri venerdì 13 maggio 2022 da Maddaloni è partita una mini carovana vespistica con a capo Vincenzo D’Angelo, presidente del Vespa Club Maddaloni, alla volta di Gioia del Colle per partecipare al “II TROFEO VESPISTICO DELLE PUGLIE” che prevede domani domenica 15 maggio 2022 il momento clou. In Effetti si tratta di una rievocazione storica che si sviluppa su tre giorni, il 13, il 14 e il 15 maggio. Gli altri partecipanti sono: Marzaioli Alberto, Califano Gaetano, Funiciello Diego e d’Alessandro Mario.

Dunque, con la bella stagione, riprendono gli eventi delle due ruote per la promozione dello sport sano e della bellezza e storia del territorio a cui il Vespa Club Maddaloni non si sottrae mai, ne in Italia ne all’estero. Del resto quando è il club maddalonese ad organizzare d’ogni dove concorrono vespisti diventati intanto amici solidi, com’è solido il bene che può fare una passeggiata sulla vespa.

L’evento che vede il Vespa club Gioia del Colle organizzatore è patrocinato dal Comune di Gioia del Colle e dalla Pro Loco locale e soprattutto dal Ministero del Turismo. Tanti altri ancora i patrocini come quello della Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Provincia di Lecce e Provincia di Taranto. Tra le altre cose il Vespa club Gioia del Colle ringrazia i club pugliesi che con grande sforzo organizzativo, con entusiasmo e tanta passione, stanno collaborando con il Vespa club organizzatore, alla migliore riuscita dell’evento “II TROFEO VESPISTICO DELLE PUGLIE” ovvero i Vespa club Massafra, Vespa club Taranto, Vespa club Lizzano, Vespa club Lecce, Vespa club Ostuni, Vespa club Ceglie Messapica e Vespa club Conversano.

Si ricorda che l’evento, a cui stanno partecipando i vespisti maddalonesi, è a numero chiuso, su invito personale, dove hanno accesso i primi 100 partecipanti dall’Italia e da diversi stati europei. Sono presenti vespisti dell’Austria, Germania, Svizzera e Belgio. L’evento fa memoria del maggio 1960 allorquando in Puglia si disputava la prima edizione del “Trofeo Vespistico delle Puglie”, seconda tappa delle cinque prove previste dal Campionato Nazionale Vespistico di Regolarità Vespa Club d’Italia.

I partecipanti concorrono a bordo delle loro amate Vespa (con anno di produzione dal 1946 al 1960), e ripercorreranno gran parte dei luoghi attraversati nella prima edizione tra i quali Gioia del Colle, Massafra, Taranto, Lizzano, Lecce, Ostuni, Alberobello, Monopoli, Polignano a Mare, Conversano e tanti altri.

Ciò è stato presentato anche nel corso della conferenza stampa di giovedì 12 maggio nella Sala Javarone del Comune, mentre ieri dalle 16 nella piazza della Chiesa sono iniziate le fasi di accoglienza e punzonatura a cui si sono sottoposti anche i nostri vespisti maddalonesi e per il vespista Gaetano Cafiero è stata la prima punzonatura. Mentre in serata dopo le 19 vi è stata la parata storica.

Questa mattina vi è stata la partenza dei piloti per il tour dalle ore 6 nei pressi della distilleria Cassano. Domani alle ore 10.30 è previsto il rientro dei piloti presso l’area mercatale con tutte le cerimonie conclusive di premiazioni e ringraziamenti. I 240 km di percorso nelle citate località prevedono anche una sosta alla Tenuta Carrisi e con oggi segnano come tappa di arrivo Ostuni. Domani da questa stessa sede si rientra, come detto a Gioia del Colle.

Per aggiornamento sull’evento si rimanda alle pagine social https://www.facebook.com/vincenzo.dangelo.982 e https://www.facebook.com/trofeovespisticodellepuglie/ e al sito https://vespaclubmaddaloni.altervista.org/.