Contenuto Principale
La Casertana si mette in regola con il fisco ed ora può sperare anche nel ripescaggio in Lega pro PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonio Luisè   
Venerdì 13 Maggio 2022 16:43

CASERTA -  Spiraglio di luce, aria primaverile nel club rossoblù. Il Tribunale ha omologato, infatti, il piano di ristrutturazione del debito proposto dalla Casertana e già approvato dall’Agenzia delle Entrate a febbraio scorso. La società del presidente D'Agostino aveva circa tre milioni di sospeso nei confronti in massima parte dell’Erario. Ebbene questa cifra è stata stralciata e rateizzata ed ora il club è in regola nei confronti dello Stato. Senza la risoluzione di questo ostacolo i falchetti non avrebbero potuto chiedere il ripescaggio. Ora è fondamentale conquistare i play-off, con il piazzamento nella miglior posizione possibile, così da poter disporre di un punteggio maggiore nella graduatoria dei ripescaggi.

 

Importanti novità arrivano anche dalla questione stadio. Il sindaco Carlo Marino ha dichiarato a Zona Rossoblu che l’iter per l’installazione dei sediolini allo stadio “Pinto” è in fase d’accelerazione. Venerdì sarà sottoscritto il contratto per l’installazione dei nuovi sediolini, i lavori cominceranno appena finito il campionato. Novità positive per tutto l’ambiente che aspettava da tempo passi avanti sia per il discorso ripescaggio sia per la questione Pinto.