Contenuto Principale
Caserta, oltre 1200 ragazzi alla festa dello Sport tra i Bersaglieri PDF Stampa E-mail
Scritto da salvatore   
Venerdì 31 Maggio 2019 17:00

SPORT

CASERTA - Il campo "El Alamein" trasformato in una immensa area per la sfilata, l'accensione del tripode, le gare e tanto divertimento -L'intervento di Patrizio Oliva testimonial della Universiade.

Oltre 1200 ragazzi provenienti da tutta la Campania in rappresentanza di 55 Comuni finalisti dalle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno, hanno partecipato alla Festa Regionale dell'evento "Sport in...Comune", organizzato dal Coni con la collaborazione dell'Aics (Associazione Italiana Cultura e Sport), dell'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), della Direzione Scolastica per la Campania del Miur e con il patrocinio dell'Agenzia Regionale per l'Universiade.

SPORT-1

Una kermesse perfettamente riuscita nell'immensa area verde del campo "El Alamein" della Brigata Bersaglieri Garibaldi, dove si è svolta la classica sfilata di tutte le rappresentative precedute dai gonfaloni dei Comuni e dai Sindaci o Assessori con la fascia tricolore, seguita dalle bandiere italiana e del Coni, quindi dalla lettura del giuramento dell'atleta e dall'arrivo della staffetta con la fiaccola per l'accensione del tripode.

SPORT-2

E dopo l'esecuzione dell'inno nazionale hanno rivolto il saluto ai ragazzi, agli accompagnatori ed ai familiari il delegato Coni Caserta Michele De Simone, coordinatore dell'evento insieme con lo staff dirigenziale composto da Geppino Bonacci, Giuliano Petrungaro, Mimmo Scognamiglio, Francesca Merenda e Salvatore Ragozzino, e il Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi Generale Diodato Abagnara, che si è detto felicissimo di ospitare in una splendida giornata di sole gli oltre mille bambini in una struttura militare in continua osmosi con il mondo civile che spesso non conosce le capacità e l'efficienza del comparto militare.

SPORT-3

Hanno fatto seguito gli interventi di Bruno Molea, presidente nazionale dell'Associazione Italiana Circoli Sportivi, che si è detto felice di aver fiancheggiato un evento di tale portata ed ha auspicato di poter allestire a Caserta altri appuntamenti di carattere nazionale e internazionale; Sergio Roncelli, presidente regionale del Coni, orgoglioso di aver dato vita in Campania ad un evento giunto alla terza edizione ed ormai proiettato a livello extraregionale.

SPORT-5

Significativo il discorso di un applauditissimo Patrizio Oliva, testimonial della Universiade, che ha rivolto ai ragazzi appropriati concetti sui valori etici ed educativi dello sport, ed ha ricordato come dal 3 al 15 luglio migliaia di atleti provenienti da tutto il mondo saranno a Napoli e in Campania per disputare l'Universiade, seconda per importanza solo alle Olimpiadi.

SPORT-6

La serie di interventi è stata conclusa dai rappresentanti nazionali, e cioè Nello Talento, componente di Giunta Centrale del Coni, l'inventore del progetto Sport in...Comune, che ha ricordato come Caserta sia da tempo "laboratorio" ideale del Coni per provare il successo dei nuovi eventi, come è stato nel 2014 con il Trofeo Coni, alla sua prima indimenticabile edizione dinanzi alla Reggia e, appunto, con la Festa Regionale di Sport in...Comune; e ancora Francesco Landi, membro del Consiglio di Amministrazione della Società "Sport&Salute" del Coni che, alla sua prima uscita ufficiale nell'importante ruolo, si è detto entusiasta di un evento così partecipato e riuscito che ha messo insieme sport, salute, natura, territorio in una splendida miscela con l'Esercito e gli Enti locali.

SPORT-7

Nel parterre del Campo El Alamein tantissimi dirigenti sportivi a cominciare dall'assessore allo Sport di Caserta Alessandro Pontillo accompagnato dal consigliere delegato ai rapporti con le istituzioni militari Pasquale Antonucci, il vicepresidente regionale Coni Matteo Autuori, i Delegati Coni di Salerno Paola Berardino e Benevento Mario Collarile, il presidente regionale dell'Associazione Stelle al Merito Sportivo Francesco Maturi, il presidente regionale del Comitato Paralimpico Carmine Mellone, l'olimpionico Angelo Musone, il vicepresidente dell'Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) Rosario Mazzitelli, la responsabile dell'ufficio marketing dell'Universiade Elena Severino, il presidente della Coldiretti Manuel Lombardi con il dirigente Massimo Casertano, il responsabile marketing di Multicedi Deco Angelo Merola.

SPORT-8

Al termine si è svolta la cerimonia di premiazione, guidata dallo speaker Lucio Bernardo, dei vincitori delle quattro prove in programma: corsa veloce, lancio della palla, staffetta veloce, percorso misto per le tre fasce di Comuni, e cioè fino a tremila abitanti, fino a diecimila abitanti e oltre diecimila. Ai primi tre classificato le classiche medaglie, a tutti i partecipanti lo zainetto delle Universiadi e i gadget del Coni. La classifica per Comuni verrà resa nota successivamente anche in vista della partecipazione alla finale nazionale di Cervia in programma a fine settembre.