Contenuto Principale
Caserta, conferenza stampa XXXII^ Internazionali Femminili di Tennis. De Simone: il 27 e 28 Giugno in città la Fiaccola delle Universiadi PDF Stampa E-mail
Scritto da salvatore   
Sabato 18 Maggio 2019 18:40

paolino-pascarella-di caterino-marino-provitera-bo-de simone-pontillo

CASERTA - Con la consueta conferenza stampa, è stata presentata la trentaduesima edizione degli “Internazionali Femminili di Tennis Città di Caserta – trofeo Powergas Cup” con montepremi da 25.000 dollari, ospitata presso la “club house” del circolo tennistico casertano.

Sono intervenuti con il presidente Fabio Provitera, il sindaco di Caserta Carlo Marino, il consigliere provinciale Francesco Paolino, l’amministratore di Powergas Sergio Pascarella, la presidente del comitato regionale della Federtennis Virginia di Caterino, il delegato Coni di Caserta Michele De Simone, il direttore del torneo Beppe Mancini, il supervisor Itf Guido Pezzella e la ex tennista Karin Knapp. Presenti anche il vice presidente di Confindustria Giovanni Bo ed il maggiore Michele Di Rubba della Brigata Garibaldi.

Tutti gli intervenuti hanno sottolineato la longevità del torneo, giunto alla sua trentaduesima edizione ed il ruolo fondamentale degli sponsor che affiancano gli organizzatori di manifestazioni sportive che danno lustro alla città. Annunciato inoltre, dal Presidente del CONI Michele De Simone, il passaggio a Caserta della fiaccola olimpicadelle Universiadi il 27 e 28 giugno. “Trentadue edizioni del torneo, con l’iscrizione continuativa alla Fit dal 1959, le parole del presidente Fabio Provitera - hanno fatto si che il Coni assegnasse al circolo la Stella d’Oro al Merito Sportivo.

stage tecnico 03

Oltre il torneo internazionale che costituisce la maggiore espressione della nostra attività, durante tutto l’anno vengono svolte attività che non sono sotto i riflettori e che richiederebbero strutture più ampie, ma purtroppo gli spazi sono limitati”. “Il torneo è una bella realtà – ha affermato il sindaco Carlo Marino – una consuetudine che mette in campo le nostre bellezze; la valorizzazione e la crescita della città, sono rappresentante dalla presenza di sponsor locali”.

“Il torneo porta in alto tutta Terra di Lavoro” l’affermazione del consigliere provinciale Francesco Paolino, mentre Sergio Pascarella, amministratore della Powergas che per il sesto anno sponsorizza il torneo ha affermato tra l’altro: ”Gli internazionali sono una importante vetrina per la nostra società, danno lustro e visibilità a tutta la città, ci consentono di esportare nel mondo le bellezze del nostro territorio”. “Il torneo è un punto qualificato di riferimento per la città – le parole del delegato Coni Michele De Simone – e precede eventi importanti come il Grand Prix di nuoto in programma il 25 e 26 giugno e le Universiadi in programma a luglio, per le quali passerà per Caserta la fiaccola olimpica proveniente da Torino, prima città che ospitò la manifestazione nel 1959”.

La presidente regionale delle federtennis Virginia Di Caterino, unica donna in Italia a ricoprire il ruolo di guida regionale di una disciplina e prima nella storia del comitato campano, ha sottolineato le novità introdotte in campo regionale come le final four per i campionati da under 12 a under 16. Il Tennis Club Caserta infatti ospiterà la finale under 14 dal 14 al 16 giugno. Di Caterino inoltre ha ribadito la grande tradizione del torneo casertano, la cui novità sono state ricordate dal direttore Beppe Mancini e dal supervisor Guido Pezzella. “Tabellone delle qualificazioni ridotto da 32 a 24 giocatrici – ha spiegato Guido Pezzella - altra novità riguarda i match, sia delle qualificazioni che del doppio, il terzo set sarà come un lungo “tie break” che si concluderà quando una delle due contendenti arriverà a dieci”.

Il torneo di Caserta entrerà nel vivo con gli incontri del tabellone delle qualificazioni da lunedì mattina e si concluderà con la finale domenica 26 maggio, mentre la finale del doppio si svolgerà come le semifinali del torneo di singolare si svolgeranno nel pomeriggio di sabato 25 maggio.

La conferenza stampa è stata preceduta in mattinata dallo stage tecnico, al quale hanno partecipato 20 giovani tennisti di età compresa fra gli undici e diciassette anni in rappresentanza di cinque circoli tennistici casertani, tenuto dai fratello Alessandro e Francesco Piccari e le tenniste Karin Knapp e Deborah Chiesa che sarà una delle protagoniste del torneo. Lavoro di approfondimento di tecnica e tattica per gli allievi dalle 9 del mattino fino alle 13.30.

Domenica pomeriggio invece dalle 15 sui campi del Tennis Club Caserta, si giocherà la finale del campionato di serie C femminile tra le atlete del Tennis Caserta e L’Accademia Tennis di Napoli. La squadra vincitrice oltre ad aggiudicarsi il campionato regionale avrà l’accesso al tabellone nazionale per poter poi approdare al campionato di serie B nazionale.