Contenuto Principale
Caserta, doni musicali per i bambini dell' Ospedale Sant'Anna e San Sebastiano da Teresa Sparaco PDF Stampa E-mail
Scritto da Nicolina Leone   
Lunedì 04 Gennaio 2021 15:27

CASERTA - Il soprano Teresa Sparaco, eccellenza casertana della lirica, dotata di grande sensibilità e sempre attenta alla solidarietà e ad andare incontro ai bisogni delle persone che vivono momenti difficili soprattutto i bambini, oggi si è recata presso all''Ospedale di Caserta, Sant'Anna e San Sebastiano, dove ha portato dei doni musicali per i piccoli degenti del reparto di pediatria.
 
Il Soprano è stato accolto dal primario di Pediatria, il professore Felice Nunziata e dalla capo sala del reparto, la dottoressa Marilena Papa presso la reception dell'ospedale, a cui ha consegnato i doni musicali per i bambini, portati poi nel reparto di pediatria, nel pieno rispetto delle norme sanitarie.

"La musica - ha spiegato la Sparaco - è un potente strumento di cura per l’anima, per il corpo ed è fondamentale per lo sviluppo mentale del bambino. È stata una grande emozione donare uno strumento musicale, in occasione della Festa della Befana, a chi lo affronta in modo diverso.
 
Questo mondo - ha continuato il Soprano - è fatto di tanti bambini che vivono la loro festa stando, purtroppo, in un un'ospedale. Pensiamo a loro affinchè guariscano presto e nel frattempo alleviamo la loro degenza con un sorriso. Oltre al canto, fuori dagli schemi teatrali, la mia è anche una missione per diffondere la gioia e la speranza.
Voglio ringraziare il direttore generale dell'ospedale di Caserta Sant'Anna e San Sebastiano Gaetano Gubitosa, il primario di Pediatria, il professore Felice Nunziata, la direttrice sanitaria Angela Annichiarico e la capo sala del reparto, la dottoressa Marilena Papa.
 
Mettiamo sempre in evidenza il senso di fraternità, l'amicizia tra i popoli e la pace - ha concluso la Sparaco - aspettando con serenità, ogni anno, il miracolo di Colui che è nato Bambino con la Sua promessa di salvezza per tutti noi che è l’atto d’amore immenso di Dio per i suoi figli. Bisogna vincere la cultura dell’indifferenza con la speranza di vedere sparire al più presto questa emergenza sanitaria."
 
Oltre alla sua carriera canora la Sparaco è anche ambasciatrice italiana in Tashkent, Repubblica dell'Uzbekistan, in Asia Centrale, della canzone classica lirica napoletana, Delegato per la Regione Campania della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI Albani della Repubblica d'Albania e Volontaria della IHRC International Human Rights Commission, Commissione internazionale per i diritti umani e dei bambini e Organizzazione intergovernativa.