Caserta, Pio Del Gaudio: La sinistra ha abbandonato la città capoluogo Stampa
Venerdì 25 Settembre 2009 14:34

CASERTA - Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del consigliere comunale del Pdl, Pio Del Gaudio. Ovviamente l'Eco è disponibile a dare uguale risalto a chiunque volesse controbbattere alla lettera qui di seguito pubblicata.

Ci stiamo avvicinando alla fatidica scadenza del Bilancio Consuntivo 2008 e del riequilibrio di Bilancio.

Mentre il centro sinistra e’ impegnato a mercanteggiare con i Consiglieri Comunali piu’ o meno dissidenti il voto sui provvedimenti scellerati che esporranno gli stessi alle conseguenze personali e patrimoniali con il riconoscimento di debiti fuori bilancio per oltre 7 milioni di Euro , la citta’ e’ completamente abbandonata a se stessa .

Non c’e’ nessuno che la governa .

Il quotidiano e’ gestito da lobby di extracomunitari , parcheggiatori abusivi , delinquenti di varia colorazione che in ogni luogo ed in ogni piazza impongono a tutti noi pizzi e tangenti di tutti i tipi ed in tutti i modi.

Sembra quasi che ci sia un governo parallelo e nascosto che governa la citta’ .

Nell’isola pedonale ( !!!!!!!!!!!!!!) di Corso Trieste c’e’ il parcheggiatore abusivo che monta alle 12 e 3O e smonta alle 15,00 , in Piazza Vanvitelli , dove ci sarebbe il divieto di sosta, c’e’ il parcheggiatore abusivo che monta alle 12 ,00 e smonta alle 15, 30 , in Piazza Sant’Anna c’e’ il parcheggiatore abusivo , in Piazza Mercato vendono Cd contraffatti , in Piazza Pitesti - Cattaneo , ci sono i venditori abusivi di oggettistica varia , nella Piazza della Stazione ed in Via Verdi ci sono i travestiti e le prostitute , in Viale Carlo III ci sono solo travestiti , in Via Acquaviva c’e’ sempre e solo un caos infernale , nelle frazioni il degrado e’ imperante , a Vaccheria gli abitanti non sanno piu’ a chi rivolgersi per il caos notturno , nella zona Petrarelle non c’e’ l’illuminazione pubblica ecc. .

L’elenco sarebbe lungo e noioso .

Ma ci chiediamo come sia possibile tutto questo.

Come e’ possibile che i Consiglieri Comunali del Centro Sinistra non si accorgano di quello che accade nella loro citta’. Come e’ possibile che abbiano abbandonato anche i loro elettori ?

Ma camminano a piedi o si riuniscono , come leggo , solo a Via San Carlo .

Perche’ non scendono nelle strade a parlare con la gente .

Come CONSIGLIANO se non osservano quello che accade

Come mai nessuno parla o interviene ( tranne Rosa Bonavolonta’ ) INCAVOLANDOSI con qualche dirigente o assessore che non e’ in grado di gestire neanche le problematiche ordinarie .

La gente ci ferma per strada e ci chiede , “ ma quando vanno via “ , quando li “ fate cadere “ , ma “ dove stanno “ !!!!!

Cosa gli rispondiamo ?

Gli parliamo di requilibrio , di bilanci , di debiti ? delle dimissioni del capogruppo del PD ? o gli diciamo che i comunisti di Roma non riconoscono l’assessore Comunista dei comunisti ( ? ) di Caserta?.