Caserta, tutti gli uomini di Red in provincia: Scatozza animatore Stampa
Venerdì 24 Aprile 2009 18:06

CASERTA - Prende corpo anche in provincia di Caserta l'associazione RED Riformisti e Democratici, presieduta a livello nazionale da Massimo D'Alema, che si muove nell'ambito del Pd. Ieri molti aderenti casertani hanno partecipato a Roma al Teatro Capranica alla riflessione organizzata dal movimento NENS con Pieluigi Bersani.

Lo scorso 16 Aprile presso l'OFCA, alla presenza del coordinatore regionale Enzo Amendola, si è tenuta una assemblea degli iscritti, all'introduzione di Carlo Scatozza, sono seguite le adesioni e la definizione degli obiettivi del sodalizio.

Dal dibattito è emersa la necessità che RED contribuisca ad ampliare il dibattito nel e intorno al PD costruendo un capillare radicamento in ogni comune della provincia.

Red oltre all'impegno in campagna elettorale europea (il capolista De Castro è il presidente di Red) promuoverà una indagine sulla crisi e i cambiamenti sociali in Provincia di Caserta.

Ecco tutti gli uomini di Red a Caserta intervenuti al dibattitoe tra i più rappresentativi: Dario Abbate, Rosa Bonavolontà consigliere comunale a Caserta, Giorgio Borrelli, segretario provinciale CGIL; Angela Cerrito; Michele Colamonici, segretario CGIL; Raffaele Cutillo, Mauro Desiderio, Gennaro Diana; Vincenzo del Giudice, consigliere comunale a Maddaloni; Vincenzo D'onofrio, Ubaldo Greco, assessore Comunale a Caserta; Rosa Castrillo, Gaetano Gigliano, Roberto Iavarone, Achille Natalizio, Gaetano Palaia, Giovanni Sticco, Alessandro Tartaglione, Vincenzo Scarano, Giuseppe Venditto.