Contenuto Principale
Caserta, SpC chiede a Marino e Assessore interventi urgenti al cimitero per eliminare pericoli PDF Stampa E-mail
Scritto da salvatore   
Venerdì 15 Marzo 2019 16:51

CASERTA - Speranza per Caserta ha raccolto, nella prima decade di marzo, decine di lamentele di cittadini sullo stato di degrado e pericolosità in cui versa il cimitero di Caserta, specie a seguito dei danni causati dal forte vento, registrato alla fine del mese di febbraio e gli inizi di marzo, con vetri sparsi ovunque e infissi divelti nei padiglioni A e B.

Per questi motivi i Consiglieri Naim e Apperti hanno depositato in data odierna un’interpellanza per chiedere al Sindaco Marino e all’Assessore De Michele di riferire al Consiglio Comunale e alla cittadinanza quali interventi urgenti intendano adottare per affrontare il degrado e tutelare la pubblica incolumità dei cittadini.

“Se diventa pericoloso anche andare al cimitero, allora vuol dire che questa città non ha più nemmeno una speranza” - chiosa la Consigliera Naim - ed aggiunge “Le tariffe cimiteriali diventano un obbligo quando si erogano i servizi, invece non c’è alcun rispetto della dignità delle persone che si recano in visita al cimitero”.