Contenuto Principale
Caserta, le armi sequestrate ai killer di Castelvolturno hanno ucciso altre 11 persone PDF Stampa E-mail
Mercoledì 01 Ottobre 2008 22:20
CASERTA- Con le armi sequestrate durante l'arresto di tre presunti killer della camorra 'sono stati compiuti altri undici omicidi'. 'Oltre alla strage di Castel Volturno, e diversi atti intimidatori'. Lo ha detto il comandante della Regione Campania dell'Arma, generale Franco Mottola. 'Gli stessi magistrati - ha affermato Mottola - hanno parlato di una operazione magistrale: sono stati arrestati senza sparare un colpo mentre si temeva uno scontro a fuoco con conseguenze cruente'.