Contenuto Principale
Caserta, il Team Taekwondo Caserta porta a casa 25 medaglie al Campionato Interregionale di Forme PDF Stampa E-mail
Mercoledì 20 Gennaio 2016 14:50

 

CASERTA - Appena terminato un appuntamento importante, quello del campionato interregionale forme, già il pensiero è rivolto al successivo, nel prossimo fine settimana, in cui gli atleti del Taekwondo Caserta, del Team del Maestro Nicola Fusco, gareggeranno nel combattimento. Nonostante le due gare di specialità diverse e la predilezione di qualcuno, per l’una o per l’altra gli atleti casertani ci tengono a ben figurare in ogni occasione e a portare a casa quanti più trofei possibili. Anche in quest’ultima performance si è visto un’ottima preparazione da parte dei ragazzi del Maestro Fusco che hanno conquistato 8 medaglie d’oro, 8 d’argento e 9 di bronzo, nonostante, bisogna dirlo, qualche giudizio non proprio oggettivo da parte dei direttori di gara e le numerose assenze che avrebbero portato sicuramente qualche medaglia in più.

La performance si è avuta domenica 17 gennaio 2016 al Centro Ester dove si è svolto il Campionato Interregionale di Forme taekwondo. Ad ogni modo resta soddisfatto il Maestro della prestazione dei suoi atleti che hanno dimostrato di essere preparati in ogni occasione. La prima medaglia, argento, arrivava dal piccolo Luca Rossi, negli esordienti B (6-7 anni) 3^ forma, che, dopo aver vinto nettamente la semifinale, si bloccava per l’emozione e doveva lasciare l’oro al suo avversario. Nello stesso tempo il suo compagno di squadra e coetaneo Alessandro Iacente conquistava il bronzo nella categoria 4 direzioni. Due bronzi anche negli esordienti A (8 - 9 anni) con Noemi Lino - in palestra da poco più di un mese -nelle 4 direzioni e Vincenzo Bacchiocchi nella 1^ forma. Con i cadetti B (10 e 11 anni) la gara si faceva più dura e anche lì piovevano medaglie su Caserta.  Oro per Massimo Boiano nella 4^ forma, argento per Andrea Albanese nella 5^, Michele jr. Esposito nella 7^ e Alida Costa nell’8^, non senza qualche recriminazione, bronzo per Matteo Mormile nella 1^ forma, anche lui visibilmente danneggiato da qualche giudizio poco consono. Nei cadetti A (12-13-14 anni) oro a Morgan Milone nella 7^ forma, che dimostrava il suo valore anche in questa specialità, argento per Alessio Tornese nella 2^, pure lui privato di un oro già suo e argento per Simone Rossi nella 5^ forma. Bronzo per Luigi Mormile nella 2^ forma, Gianmaria Cenname nella 3^ e Martina Heluani tra le cinture nere. Negli junior (15-17 anni) spiccano i primi posti di Marco D’Aniello nella 7^ forma e Aurora Lino nelle cinture nere che hanno letteralmente sbaragliato tutti gli avversari, ottimo secondo posto per Pasquale Di Micco tra le cinture nere in una specialità che, da combattente, non preferisce.Argento per Lorenzo dell’Aquila nella 2^ forma, anche lui certamente meritevole di qualcosa in più. Tra i senior (18-35 anni) la “solita” Roberta Desiderio conquista l’ennesimo oro nell’8^ forma dopo aver vinto a dicembre gli italiani di combattimento e oro anche del bravissimo Riccardo Zimmermann nella 5^ forma. Carmelo Minasiinfine conquista un bel bronzo nelle 4 direzioni. A queste della sede di Caserta che si trova all’interno della Palestra UniCanello Stadio del Nuoto, si aggiungono le medaglie della sede distaccata di Santa Maria CV presso il centro sportivo Light Fitness guidata dal Maestro Paolo Pagano con l’oro di Andrea Bernardo nella 2^ forma Senior B (over 35 anni) e di Antonio Benadduce nella 2^ forma senior . Completa il quadro il bronzo di Alessandro Spina con la 5^ forma esordienti A. Ora tutti concentrati per gli interregionali combattimento che saranno un ottimo test per valutare la preparazione dei casertani in vista dei prossimi campionati italiani cadetti e junior, e che daranno inoltre segnali ai responsabili della squadra campana per le selezioni della formazione regionale.