Contenuto Principale
Martano, il Taekwondo Caserta alla 4° edizione del Internazionale Grecia Salentina sul podio PDF Stampa E-mail
Scritto da Michele Schioppa   
Sabato 14 Luglio 2018 08:44

MARTANO (Lecce) - Lo scorso fine settimana è stato caratterizzato dalla 4° dell’Internazionale Grecia Salentina di Taekwondo a Martano, provincia di Lecce, nei giorni 6, 7 e 8 Luglio 2018. Nella ridente località sono giunti ben oltre 1000 atleti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Quest’anno la quarta edizione è stata una Special Edition in onore del quadriennio Olimpico.

Non poteva mancare la rappresentanza casertana guidata dal Maestro Nicola Fusco e quindi il Taekwondo Caserta era presente. Infatti, sabato e domenica scorsa la squadra ha partecipato a quello che è ormai diventato il torneo di chiusura dell’anno sportivo.

Del resto la Internazionale Grecia Salentina è la gara che da 4 anni a questa parte chiude la stagione agonistica. Ebbene, con circa 1200 partecipanti provenienti da diverse parti d'Europa e anche dall'Africa, il torneo è diventato uno dei più importanti d'Italia.

La squadra casertana del Maestro Nicola Fusco si è presentata a Martano (LE) con.5 atleti conquistando 2 ori.1 argento e 2 bronzi. Un risultato di tutto successo.

Cerchiamo di vedere nel dettaglio. Il primo oro, di Giuseppe Castellucci, viene da una finale sofferta più del dovuto: in vantaggio di 10 punti a fine primo round il nostro si fa recuperare e rischia anche di passare in svantaggio. La sua tenacia e abilità gli consentono però di non andare sotto e di aggiudicarsi l’oro per 32-31.

L’altro oro è dell'ormai solito Pasquale Di Micco in una delle categorie più complicate: cinture nere -74kg. In semifinale affronta il forte atleta pugliese che viene battuto con un perentorio 21-11. In finale lo aspetta un altro altissimo pugliese che neanche ha scampo. Due round e 33-5 il punteggio finale con relativo ko tecnico che consente al casertano di vincere la sesta gara su 7 disputate nell'arco di un anno e mezzo.

Si passa poi all’Argento di Leila Boscaino che entra scarica in una finale sicuramente alla sua portata.

Si va dunque alle altre medaglie. Il bronzo va ad Alida Costa che in semifinale incontra la campionessa italiana in carica e pur conducendo l'incontro dall'inizio alla fine non riesce ad averne la meglio. Infine bronzo per Giuseppe Pasquariello alla sua prima esperienza da cintura nera. Vince i quarti in scioltezza con oltre 20 punti di vantaggio, ma in semifinale un atleta molto esperto non gli permette di esprimersi e deve rinunciare a di puntare alla finale.

Quella a cui si è assistiti è tutto sommato una buona prestazione per i ragazzi del Taekwondo Caserta che sono riusciti a dimostrare la loro bravura in un torneo molto difficile.

Per il contributo fotografico dell’evento si rimanda alla pagina specifica del portale dell’associazione sportiva http://www.taekwondocaserta.it/2018-internazionale-grecia-salentina/ .

Per le altre attività del Team del Maestro Nicola Fusco, per i corredi fotografici delle gare, e per gli appuntamenti degli allenamenti collegarsi al sito http://www.taekwondocaserta.it, sul medesimo portale è possibile trovare luoghi, orari e contatti dove si riunisce o è possibile unirsi al Team del Maestro Nicola Fusco http://www.taekwondocaserta.it/dove-siamo/ . Per informazioni si suggerisce anche la pagina social https://www.facebook.com/taekwondocaserta/.